UltimaEdizione.Eu  > 

Allarme rosso per la sanità di Roma e del Lazio. Chiude il San Raffaele, mobilità per gli oltre 2000 dipendenti.

Per i vertici dell’importante strutturia sanitaria la colpa è tutta della Regione. Lo ha annunciato al termine di una riunione sindacale il presidente della San Raffaele Spa, Carlo Trivelli, che precisa come “il mancato rispetto della Regione Lazio degli accordi del 31 luglio priva l’azienda della liquidità necessaria per garantire la prosecuzione delle attività del gruppo che sarà, a questo punto, costretto a chiudere tutte le strutture e ad attivare le procedure per la messa in mobilità di più di duemila dipendenti”.

Red