UltimaEdizione.Eu  > 

Allarme inquinamento da piombo per l’acqua potabile nel Michigan. Interviene Obama

Allarme inquinamento da piombo per l’acqua potabile nel Michigan. Interviene Obama

Il presidente degli Usa Barack Obama ha dichiarato lo stato di emergenza a Flint, nel Michigan, dove l’acqua è contaminata dal piombo e annunciato un finanziamento immediate di cinque milioni di dollari per rispondere al problema che riguarda circa 100 mila persone.

All’inizio della settimana, il governatore dello Stato Rick Snyder aveva prospettato la necessità di investire almeno 31 milioni di dollari.

Già nel mese di ottobre, i controlli hanno confermato un aumento dei livelli di piombo nella rete idrica e nel sangue dei bambini dopo che per lungo tempo i residenti si sono lamentati di veder arrivare dai loro rubinetti acqua scolorita e cattivi odori e oltre che accusare mal di testa ed eruzioni cutanee.

Sembra che i problem siano iniziati dopo che nel 2014 è cambiata la fonte di approvvigionamento.

Molti artisti e personaggi pubblici si sono mobilitati a favore della città del Michigan. La cantante Cher si è impegnata a donare 180.000 bottiglie d’acqua ai residenti Flint. Originario di questa città, è sceso in campo anche il famoso regista Michaele Moore.