UltimaEdizione.Eu  > 

Alla Bartoli il Wimbledon femminile Una finale piena di lacrime della Lisicki

Secondo più di un commentatore di esperienza questo è uno dei più strani Tornei di Wimbledon cui si sia mai assistito. La prima finale, quella femminile, è andata a favore della francese Marion Bartoli, che corona il sogno di una vita. Lei ha avuto a che fare con la tedesca Sabine Lisicki che non ha esitato a mettersi a piangere durante la gara quando non riusciva a perdonarsi i numerosi errori che infilava uno dietro l’altro.

La Bartoli ha vinto 6-1, 6-4 ed al momento delle interviste ha candidamente ammesso di aver sognato quel momento da tanto tempo. Lo ha detto mentre la Lisicki era affranta. A lei ha rivolto delle parole di sostegno: “Io c’ero nel 2007 e l’ho perso ( con Serena Williams, ndr). So come ci si sente, Sabine, e sono sicuro che ci sarai ancora una volta. Non ho alcun dubbio al riguardo “. In effetti, la 15 ° testa di serie Bartoli ha svolto la sua parte da autentica veterana esperta avendo la meglio della 23° del ranking.

Antonello La Monaca