UltimaEdizione.Eu  > 

Accordo Trenitalia – Ferrovie svizzere per Expo 2015 a pieno regime tra i 2 Paesi

Nuovi servizi, collegamenti più funzionali e nuovi treni. E’ ciò che emerge da un nuovo accordo di Trenitalia e Ferrovie Federali Svizzere (Ffs) firmato a Zurigo, che prevede un miglioramento qualitativo e quantitativo dei servizi tra i due Paesi e regola le attività delle due aziende per i prossimi dieci anni. In particolare, i nuovi convogli saranno messi in linea nel 2015.

L’intesa, come precisa Trenitalia, deriva dalle previsioni di forte crescita della domanda nel traffico Italia – Svizzera, a seguito dell’apertura delle gallerie di base del San Gottardo e del Ceneri, e dell’Expo 2015 a Milano. L’accordo stabilisce che dal 2015 saranno utilizzati sia treni della flotta ETR 610 di Ffs, sia di Trenitalia.

I criteri uniformi di valutazione, dice ancora Trenitalia, permetteranno di misurare in modo oggettivo la qualità su tutte le linee transfrontaliere a lunga percorrenza. Un altro punto riguarda la vendita. In futuro Trenitalia e Ffs gestiranno insieme le attività di vendita dei bigliettiper il traffico nord-sud anziché effettuarle, come finora, su base nazionale indipendente.

Red