UltimaEdizione.Eu  > 

Abolizione e riassetto province bocciati ma il Governo ci riprova subito. Presenterà “a razzo” un disegno

di legge costituzionale, come ha indicato la Consulta nell’intimare lo stop a quella parte del decreto “Salva Italia” del governo Monti. Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini, annuncia, infatti, per le prossime 24 ore l’iniativa dell’esecutivo. Ma l’Upi (Unione Province Italiane) non ci sta e grida allo scandalo. “Inaccettabile il governo presenti un ddl costituzionale soltanto sulle Province – dice il presidente Upi Antonio Saitta – e tutto ciò conferma che la politica non vuole riformarsi”. E aggiunge: “e il dimezzamento dei parlamentari quando si fara?”

Red