UltimaEdizione.Eu  > 

800 mila i bambini profughi in Nigeria per Boko Haram

800 mila i bambini profughi in Nigeria per Boko Haram

Sarebbero quasi 800.000 i bambini costretti, dal 2009 ad oggi, ad abbandonare le loro case a causa del conflitto in corso con Boko Haram nel nord-est della Nigeria. E’ l’Unicef, l’Agenzia delle Nazioni unite per i bambini, a rendere noto questo drammatico bilancio che fa anche sapere come gli sfollati in totale sono oltre un milione e mezzo, di cui 200 mila rifugiati nei paesi vicini come Ciad e Camerum.

Più di 1,5 milioni di persone sono dovute fuggire dalle loro case a causa della violenza in Nigeria, tra cui 800.000 bambini. Questo include 1,2 milioni di sfollati all’interno Nigeria e circa 200.000 che hanno attraversato nei paesi vicini.

Negli ultimi quattro anni le vittime sono state 15.000 di cui più di 7300 morti nel solo 2014.

Numerosi i bambini ed i ragazzi rapiti da Boko Haram e costretti a combattere tra le loro fila o a lavorare per i combattenti islamisti, Per le ragazze, poi, vi sono gli stupri e i matrimoni forzati.

Secondo i dati delle Nazioni Unite particolarmente prese di mira sono le scuole: 300 gli istituti danneggiati o distrutti, quasi 200 insegnanti e 354 studenti uccisi alla fine del 2014. Non è un caso che Boko Haram significhi proprio no alla cultura occidentale.