UltimaEdizione.Eu  > 

8.000 i morti del terremoto nel Nepal che ha abbassato le vette più alte del mondo

8.000 i morti del terremoto nel Nepal che ha abbassato le vette più alte del mondo

Dopo il recente, devastante terremoto dello scorso 25 aprile nel Nepal, l’Himalaya si sarebbe abbassato anche di oltre un metro secondo le ultime rilevazioni degli scienziati che hanno utilizzato pure le immagini satellitari della regione. In alcuni punti, l’abbassamento potrebbe essere stato di circa un metro e mezzo.

Secondo gli esperti, l’abbassamento riguarderebbe quasi tutte le vette più alte a partire dall’Everest anche se questa è leggermente spostata rispetto alla zona più violentemente colpita dal sisma.

Comunque, il dibattito sulla reale altezza del monte più alto della Terra non finisce mai e questa sarà l’occasione per rinfocolare le divisioni tra gli scienziati.

Gli studiosi hanno messo in comparazione le immagini realizzate dal radar spaziale dell’Agenzia Spaziale Europea Sentinel-1 scoprendo che, nel suo complesso, la catena montuosa himalayana sarebbe calata di una media oscillante tra lo 0,7 m e il metro e mezzo.

Nel frattempo, il conteggio delle vittime ha quasi raggiunto quota 8.000.