UltimaEdizione.Eu  > 

30 morti in Siria per un attentato degli islamisti. La Lega Araba annuncia l’avvio delle trattative di pace

Mentre si annuncia la conferenza di pace, ad Hama, in Siria, muoiono oltre 30 persone per un attentato organizzato dagli insorti contro il regime di Bashar al-Assad. L’organizzazione ufficiale degli oppositori del Governo di Damasco attribuiscono la responsabilità della strage al gruppo islamista Jabhat al-Nusra, legato ad al-Qaeda.

La Lega Araba ha annunciato, intanto, che la cosiddetta Ginevra 2, cioè delle conversazioni di pace sono organizzate a partire dal prossimo 23 Novembre. Si tratta di vedere se, oltre al Governo di Damasco, si presenteranno al tavolo delle trattativa i rappresentanti degli insorti ed, eventualmente, quali delle tante organizzazioni in cui è suddiviso il nutrito arcipelago di gruppi sunniti che fino ad oggi hanno dato vita alla coalizione contro al-Assad ed i suoi alleati sciiti.

Red