UltimaEdizione.Eu  > 

22 morti a Manchester. Molti bambini. Attentato suicida

22 morti a Manchester. Molti bambini. Attentato suicida

A Manchester sono salite a 22 le vittime e circa 60 i feriti provocati da quello che sembra sia stato un vero e proprio attentato terroristico condotto da un kamikaze che si è fatto esplodere. Secondo gli inquirenti e le notizie che giungono dagli ospedali, numerosi sono i bambini rimasti uccisi o feriti.

L’attacco è avvenuto nella Manchester Arena dove era in svolgimento un concerto pop della cantante americana  Ariana Grande.

L’esplosione è avvenuta mentre si stava concludendo lo spettacolo e una parte degli spettatori stava già avviandosi verso l’uscita dove si sarebbe fatto saltare per aria l’attentatore.

L’esplosione è avvenuta alle 22:35 provocando un fuggi fuggi generale in una confusione generale.

Il primo ministro Theresa  May ha sospeso la campagna elettorale del Partito conservatore e convocato  una riunione di emergenza del governo.

Gli inquirenti sono ora all’opera per definire i dettagli dell’accaduto anche per scoprire se l’attentatore abbia agito da solo o con il supporto di complici.