UltimaEdizione.Eu  > 

21 morti ad un funerale sciita Prosegue la scia di morti in Iraq

Un attentatore suicida ha ucciso almeno 21 persone che partecipavano, nella provincia settentrionale di Ninive, al funerale di un membro della minoranza etnica ‘Shabak” che fa parte della etnia sciita.
Nel recente passato i sunniti della regione, che ha per capoluogo Mossul, hanno aumentato la portata degli attacchi contro le popolazioni sciite nel tentativo di costringere ad abbandonare le loro case ed i loro affari.

La situazione si è ulteriormente aggravata a causa della guerra nella vicina Siria. In tutto l’Iraq nel solo mese di Agosto, secondo stime delle Nazioni Unite, avrebbero perso la vita nel corso di attentati o scontri a fuoco oltre 800 persone.

Questo attentato segue un’altro attacco portato dentro Bagdad, contro una moschea sciita che ha portato all’uccisione di altre 35 persone.

Red