UltimaEdizione.Eu  > 

20 morti nel Belucistan pakistano per un attacco al cantiere di una diga

20 morti nel Belucistan pakistano per un attacco al cantiere di una diga

20 lavoratori sono stati uccisi in un cantiere allestito per la costruzione di una diga nella provincia sud-occidentale del Beluchistan del Pakistan a seguito di un attacco armato.

Le otto guardie a presidio la zona sono state catturate ma sono rimaste illese. Gli attentatori, poi, hanno fatto fuoco nei dormitori sui lavoratori che erano distesi sulle brande per il riposo.
Nessun gruppo terroristico ha ancora rivendicato la responsabilità per l’attacco.
Il Governo Pakistano ha stanziato la somma di 10 mila dollari per le famiglie di ogni lavoratore ucciso.
Il Baluchistan è teatro da tempo di una rivolta endemica da parte di gruppi nazionalisti e separatisti  che reclamano una quota delle entrate provenienti dalle risorse di gas e minerali estratti nella regione.