UltimaEdizione.Eu  > 

11 arresti a Prato per l’immigrazione clandestina cinese. Tra loro anche un dipendente pubblico

11 arresti a Prato per l’immigrazione clandestina cinese. Tra loro anche un dipendente pubblico

Undici arresti, tra cui un funzionario del comune di Prato, e tre altri italiani,  per falsificazione di documenti di residenza . Scoppiato il problema dell’immigrazione clandestina dei cinesi, dopo il drammatico bilancio fatto registrare dall’incendio avvenuto in una fabbrica della città toscana, così, si avviano le prime indagini per cercare di arginare una vera e propria piaga sociale che riguarda migliaia di cinesi, spesso sfruttati e tenuti in condizione di vera e propria prigionia. Ogni immigrato clandestino doveva pagare tra i 600 ed i 1500 euro per avere la documentazione falsa.

RomaSettRed