UltimaEdizione.Eu  > 

Ben 1013 morti in Iraq nel solo mese di Gennaio. I 31 giorni più insanguinati dal 2008. Tra le vittime 795 civili

Ben 1013 morti in Iraq nel solo mese di Gennaio. I 31 giorni più insanguinati dal 2008. Tra le vittime 795 civili

Il Governo iracheno ha reso note le terribili cifre sulle morti provocate nel corso del mese di Gennaio nel paese medio orientale da attentati ed attacchi armati: 1013 persone. Questo il tragico bilancio che mette il mese appena passato al vertice dei periodi più insanguinati dall’aprile 2008, quando persero la vita 1.073 persone. Tra le vittime si contano 795 civili, 122 soldati e 96 poliziotti. I feriti sono stati 2.024. Le forze dell’ordine hanno ucciso 189 ribelli e ne hanno arrestati 458.

RomaSettRed