UltimaEdizione.Eu  > 

10 morti fuori una moschea a Quetta Pakistan ancora sconvolto da attentati

Sanguinoso attacco all’esterno della moschea Jamia Farooqia, a Quetta, la capitale della provincia del Baluchistan nella parte occidentale del Pakistan. Almeno 10 i morti e 30 i feriti.

Secondo gli analisti la violenza scatenata negli ultimi tempo nel paese asiatico farebbe parte di un tentativo per intimidire il governo del primo ministro Nawaz Sharif, eletto nel Giugno scorso sulla base di un impegno diretto a rafforzare la sicurezza interna.

Il bersaglio dell’attacco era presumibilmente Ali Madad Jatak, ex ministro della provincia, uscito illeso dall’esplosione avvenuta proprio poco dopo il termine della preghiera del venerdì.
Nessun gruppo terroristico ha assunto la responsabilità dell’attacco.

Red